Volkan - Trademark

Alberto Francesco Paronelli Varese 14 Aprile 1977 è il nipote del fondatore della Paronelli Pipe, Jean Marie Alberto Paronelli e il figlio di Antonio Paronelli braccio destro per una vita del nonno nella Paronelli Pipe. Sin da piccolo ha vissuto l’attività di famiglia nel magazzino commerciale e nell’ufficio. Unitamente alle interminabili giornate nel Museo Paronelli con il nonno che raccontava aneddotti sul mondo della pipa e del lento fumo. In onore del nonno conosciuto come un Vulcano….di idee e sempre in movimento, decide di fondare la Volkan Pipe. Con passione e dedizione di famiglia lavora ogni giorno per portare nel mondo della Pipa innovazione e ricerca continua per realizzare pipe di qualità. Insieme al fratello Ariberto Paronelli titolare della Paronelli Pipe porta avanti la passione di famiglia come terza generazione Paronelli e si adoperano per iniziative volte a diffondere la cultura del lento fumo. Ogni anno organizzano presso il Museo della Pipa Paronelli la manifestazione “Smoking on the lake” che richiama migliori produttori artigianali di pipe e appassionati da tutto il mondo.

Alberto Francesco Paronelli Varese April 14, 1977 is the nephew of the founder  of Paronelli Pipe, Jean Marie Alberto Paronelli and the son of Antonio Paronelli, right arm for a grandfather's life in Paronelli Pipe. Since he has lived in family business in the store and in the office. Together with the endless days in the Paronelli Museum with his grandfather telling anecdotes about the world of pipe and slow smoke. In honor of his grandfather known as a Volcano ... of ideas and always on the move, he decides to found the Volkan Pipe. With family passion and dedication, he works every day to bring innovation and continuous research into the Pipa world to achieve quality pipes. Together with his brother, Ariberto Paronelli, holder of the Paronelli Pipe carries on the family passion as the third generation of Paronelli and they work for initiatives aimed at spreading the culture of slow smoking. Every year they organize at the Paronelli Pipe Museum the international show “Smoking on the Lake” that recalls the best craftsmanship of pipe and fans from all over the world.


Il Fondatore del Primo Museo della Pipa

Jean Marie Alberto Paronelli ( 1914 – 2004 )

Jean Marie Alberto Paronelli nasce il 21 Dicembre 1914 a Gavirate. A 18 anni, dopo aver studiato in Italia e in Svizzera, vive già da solo a Londra dove completa la sua preparazione professionale. Si rivela particolarmente predisposto ad apprendere le lingue tanto che nel corso della sua vita parla e scrive correttamente Francese e Inglese, Tedesco e Spagnolo. Studioso anche di lettere antiche e alla storia dei popoli. A Londra frequenta il rinomato Hotel Savoy e nella città londinese conosce l'arte della Pipa, visitando con assiduità i negozi di Burlington Arcade. Diviene prima collezionista e poi consulente di altri appassionati collezionisti come lui. Inizia a lavorare per Leonida Rossi e apre un ufficio commerciale a Milano per la vendita delle Pipe Rossi. Negli anni '60 Paronelli acquista la sala campionaria in stupendo stile direttorio della ditta, che aveva nel contempo chiuso la produzione. Mantiene viva la produzione epistolare con i maggiori intellettuali del tempo appassionati come lui all'arte della Pipa e fonda la rivista ”La Pipa”.Alberto Paronelli è stato un personaggio unico nel mondo della pipa ( definito così nella presentazione grandi designer di Brebbia per il quale disegnò il modello in foto ).
Credeva soprattutto nell'amicizia e nei rapporti umani. Nella sua casa e nel vicino Museo della Pipa si danno ancora oggi Brebbia - Grandi Design - Alberto Paronelli 1999appuntamento gli appassionati di tutto il mondo.Raccontava tanti piacevoli aneddoti e ti scoprivi bambino in un mondo incantato ed iniziavi a capire, conoscendolo meglio, che Alberto a ciascuno raccontava una storia diversa, per insegnargli qualcosa.
Conosciuto come un Vulcano di Idee e persona sempre in moto dalla vitalità eccezzionale. Nel suo museo della Pipa, aperto a tutti…vecchi e nuovi amici, puoi trovare ancora oggi il giornalista in cerca di qualche articolo interessante da pubblicare, l'amico scultore, il ceramista, il semplice curioso dell’insolito. La sua creatività e il suo estro si esprimevano nelle parole ma anche nella pittura e nella scultura.
Si dilettava, infatti, con maestria oltre che di pittura, nel lavorare e modellare la terracotta e, dopo parecchi studi sulla civiltà Maya, ha realizzato una bellissima collezione di statuette.Dal 1968 è diventato membro ( il primo italiano ) della prestigiosa “ Confrérie de Maitres Pipiers “ di St.Claude, Jura, Francia ( la più antica istituzione al mondo nel campo della pipa ).Dalla fondazione, negli anni ’70, è stato membro dell’Accademia Italiana della Pipa, ne è stato uno dei fondatori e per i primi tre anni è stato Magnifico Rettore.Alberto Paronelli è inoltre stato membro della “ Honorable Society of Pipes Smokers “ degli Stati Uniti, dell’antichissima “ Confrérie de Jean Nicot “ di Bergerac ( Francia ) e molti prestigiosi club pipari.Nell’Agosto del 1984 ha fondato con atto notarile e codice fiscale, L’Accademie Internationale de la Pipe; un’associazione senza scopo di lucro che ha ancora oggi un ruolo divulgativo-editoriale, promozionale e consultivo.Ha collaborato con case d’arte, case editrici, giornali, nonché corrispondente di riviste internazionali.Di lui hanno parlato i maggiori quotidiani italiani, libri sull’argomento, enciclopedie, riviste ( ad es. Dove, Il Piacere, L’Automobile, Guide di Panorama, La rivista dell’Antiquariato, Bell’Italia, Gente Viaggi, Stop, Varese Mese, Lombardia Oggi, Cross Air, Cigar and Cocktails ed altre.Non si contano le interviste, lezioni, conferenze in tutto il mondo e le apparizioni televisive.

Muore a Gavirate il 20 Novembre 2004.


 Jean Marie Alberto Paronelli founder of the First Pipe Museum

Jean Marie Alberto Paronelli was born on December 21, 1914 in Gavirate. At 18, after studying in Italy and Switzerland, he already lives alone in London where she completes her professional training.He was particularly predisposed to learning languages so much that during his life he speaks and writes correctly French and English, German and Spanish. He also studied ancient letters and people's history. In London he frequents the renowned Hotel Savoy and in the city of London he knows the art of the Pipe Smoking, visiting Burlington Arcade stores with assiduity.He became first collector and then consultant to other passionate collectors like him. He started working for Leonida Rossi and opened a commercial office in Milan for the sale of the Rossi Pipe. In the 1960s, Paronelli acquired the samples room in the wonderful directorship of the company, which had closed the production. He keeps the epistle production alive with the greatest intellectuals of the passionate time as he likes to Pipe's art and founds the magazine "La Pipa".Alberto Paronelli was a unique character in the world of the pipe (this is how the great designers of Brebbia designed for which he designed the model in the picture).
He especially believed in friendship and human relationships.In his house and in the nearby Pipa Museum, fans of the world are still dating.He told you so many nice anecdotes and you discover a baby in a glamorous world and start to understand, knowing better that Alberto tells each story a different story to teach him something. Known as a Vulcan of Ideas and a person always in motion with exceptional vitality. In his Pipe Museum, open to all ... old and new friends, you can still find the journalist in search of some interesting articles to be published, his friend sculptor, the ceramic, the curious curious of the unusual. His creativity and extravagance were expressed in words but also in painting and sculpture.
In fact, he was delighted with mastery as well as painting, working and modeling terracotta, and after several studies of Mayan civilization, he made a beautiful collection of statuettes. Since 1968 he has become a member (the first Italian) of the prestigious "Confrérie de Maitres Pipiers" of St.Claude, Jura, France (the oldest institution in the world in the field of the pipe).From the foundation, in the 1970s, he was a member of the Italian Academy of Pipa, he was one of the founders and for the first three years he was Magnificent Rector. Alberto Paronelli was also a member of the United States "Honorable Society of Pipes Smokers", the old "Confrérie de Jean Nicot" in Bergerac (France) and many prestigious poppy clubs. In August 1984 he founded the notarial act and tax code, L'Accademie Internationale de la Pipe; A non-profit association that still has a popular, editorial, promotional and advisory role.
He has collaborated with art houses, publishing houses, newspapers and correspondents in international journals.
He has talked about the major Italian newspapers, books on the subject, encyclopedias, magazines (eg Where, The Pleasure, The Car, Panorama Guides, The Magazine of Antiquities, Bell'Italia, Viaggi, Stop, Varese Month, Lombardy Today, Cross Air, Cigar and Cocktails and others.
Do not count on interviews, lessons, conferences around the world, and television appearances.

He died in Gavirate on November 20, 2004.